PERIMETRO PIRANESI: raccontare l’anima di un quartiere Un progetto documentaristico che indaga la culla di The Hug

Dal 16 settembre 2021 un’esposizione suggestiva a cielo aperto, sul cantiere di Via Piranesi 38. L’omaggio di Nexity a una città straordinaria.

Una mostra fotografica aperta a tutti in collaborazione con

 

 

 

Un racconto inedito, un progetto di narrazione visiva del luogo, uno spaccato del territorio e delle persone che rendono unica Via Piranesi, il luogo dove si innesta l’esclusiva residenza The Hug. Un ideale abbraccio tra il contesto presente e chi abiterà a breve quest’area, inserendosi nella comunità.

#PERIMETROPIRANESI nasce in collaborazione con Perimetro, una comunità di oltre 200 fotografi con diversi background, che interpretano Milano in maniera autentica e nuova. Un laboratorio visivo contemporaneo sulla città che Nexity ha scelto come partner per questo progetto inclusivo, un vero e proprio omaggio al quartiere e ai suoi abitanti.
Dal 16 settembre, per la durata di tre mesi, la mostra fotografica sarà esposta al pubblico sulla cesata del nostro cantiere in Via Piranesi 38.

La mostra è realizzata in collaborazione con:

 

 

 

 

 

 

I fotografi selezionati

 

 

 

Perimetro ha lanciato lo scorso mese una selezione pubblica, rivolta a fotografi con base a Milano, al fine di individuare due fotografi che interpretino l’anima del tessuto urbano e delle comunità che lo vivono. Hanno partecipato a questa audizione più di 70 fotografi dalla visione e tecnica differenti. Le figure scelte per portare avanti il progetto fotografico sul quartiere che circonda Via Piranesi sono Lorenzo Palmieri ed Eleonora Sabet.

Lorenzo Palmieri, beneventano, si occupa principalmente di fotografia per l’arte contemporanea, portando avanti in parallelo progetti personali legati al territorio. Vive a Milano dal 2011, proprio nel quartiere intorno a Via Piranesi. Tra i suoi ultimi progetti “Portineria Pandemia”, un viaggio tra le portinerie di Milano in tempi di Covid, già pubblicato sul magazine Domus.

Eleonora Sabet, milanese, è una ritrattista legata alla cultura Medio Orientale. Nominata da Ron Haviv per il World Press Photo, nel 2021 il suo progetto “Confined Youth” è selezionato per – مھرجان†الصورة عمان† Image Festival Amman. Fa parte degli artisti selezionati per Open Edition Gallery. Attualmente vive a Milano e sta documentando la storia della sua famiglia e la comunità LGBT.

Insieme, questi due artisti durante l’estate daranno vita a una narrazione visiva che punta ad indagare persone e luoghi, con la delicatezza e l’empatia che si addice a un quartiere rarefatto e cangiante come è Via Piranesi.

Welcome to THE NEXT CITY.

#PERIMETROPIRANESI è la prima tappa di un progetto di ampio respiro: THE NEXT CITY, un omaggio dedicato da Nexity a una città che insegue una visione ambiziosa, diventare più accogliente, vivibile e aperta. In una parola, più umana.

Una Milano che per fare questo non smette di reinventarsi e di cambiare, proiettandosi verso una dimensione sempre più internazionale, valorizzando le sue tante, insospettabili anime.

Ogni nostra nuova residenza vuole diventare l’opportunità per uno sguardo più intenso e profondo sul quartiere, capace di andare dritto al cuore delle persone che lo abitano o lo frequentano, sintonizzandosi sui ritmi che ne scandiscono la vita.

Questo diventa oggi per Nexity l’architrave di un progetto culturale illuminato, che ha al cuore un desiderio sincero di osmosi con le persone e le architetture, per entrare con rispetto in relazione col contesto. Arricchendolo.

Resta aggiornato sul progetto, segui #perimetropiranesi sul canale Instagram Nexity Italia e Perimetro